Tour Da Fez – Citta Imperiale – Deserto Del Sahara

plaza jamaa el fna

Proposta tour Con Scoprimarocco – 9 giorni 8 notti

All’aeroporto di Fez ci sarà ad accogliervi l’autista con il mezzo (fuoristrada 4X4) parlante italiano che vi assisterà per

l’intera vacanza.

Trasferimento all’hotel, si propone cena e pernottamento

Fes – Meknes – Volubilis – Fes (circa 140km)

Escursione in giornata:
• Meknes, accompagnati da una guida locale parlante inglese/italiano, visita di Meknes, città Imperiale, capitale Ismaeliana, famosa per i suoi 40 km di mura, la porta BabMansour, i palazzi reali e il quartiere ebraico.
• Volubilis, il sito archeologico romano più grande del Marocco, famoso per i mosaici e inquadrata in un contesto paesaggistico eccezionale, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, fondata dai Cartaginesi nel III° secolo A.C. e dominata dai romani dal 40 d.C. fino all’arrivo dei berberi nel 280 d.C.

Rientro a Fes, si propone cena e pernottamento in hotel

Lunedì6 aprile 2015
Fes – Foresta di cedri – Ifrane – Midelt (km 200)
Accompagnati da una guida locale parlante italiano, si dedica la giornata alla visita di Fes, la più antica delle città Imperiali, fondata nel 790 da MoulayIdriss II.
Fes divenne subito il principale centro religioso del Marocco.
Visita della Medina di epoca medievale, delle Mederse (antiche università religiose islamiche) Bounanaia e Attarine, della Moschea Karaouine e della famosa fontana di Neijarine.
Si prosegue con la visita dei souk, mercati tra i più belli e vivaci del Marocco, dai famosi tintori di pellame e l’artigiano della ceramica.
Nel pomeriggio trasferimento a Midelt con sosta a Ifrane, cittadina in stile europeo, detta “la svizzera marocchina” con i caratteristici chalet in legno passando tra la foresta di cedri.
Cena e pernottamento in riad a medilt

Midelt – Merzouga (270km)
Partenza per Merzouga attraverso la valle dello Ziz punteggiata di palme e villaggi berberi di montagna.
Arrivo nel primo pomeriggio a Merzouga per l’escursione cameltrek.
Escursione cameltrek: a disposizione una camera in riad per appoggiare il bagaglio principale, partenza per una cammellata di circa 1h/1h30 (un dromedario a testa) per raggiungere l’accampamento berbero per l’ora del tramonto, si cenerà, trascorrerà la notte animata da canzoni berbere intorno al fuoco in un campo tendato berbero, si dormirà in campo tendato sotto le stelle
Si rimane abbagliati e stupefatti dall’esperienza del deserto, dai suoi colori, dal suo silenzio, dall’immensità degli spazi….

Regione di Merzouga (60km)
Dopo aver ammirato l’alba sulle dune, rientro in dromedario in riad dove sarà possibile fare colazione e doccia.
La giornata sarà poi dedicata alla scoperta della regione di Merzouga.
Zona dove si trovano i fossili naturali del deserto, il villaggio di Tissrdmin dove sono stati girati molti film, il deserto nero con le sue pietre vulcaniche.
Possibilità di visita ad una famiglia nomade e al villaggio di Kamlia, famoso per i suoi abitanti provenienti dall’Africa Nera e per la loro musica (Gnawa).
Possibilità di tempo libero per camminare tra le dune, ammirare il tramonto, divertirsi su un quad o lasciarsi affascinare dal silenzio del deserto.
Cena e pernottamento in riad,

Merzouga – Rissani – Todra – Dades (250km)
Si lascia il deserto per la valle del Dades.
Sosta a Rissani, l’antica capitale economica del Marocco e punto di partenza per le carovane nel deserto. Si visita il suo vivace souk e la moschea.
Si prosegue per le gole del Todra con i palmeti e le alte pareti di roccia che dominano il paesaggio fino ad arrivare nella valle del Dades con le sue bellissime conformazioni rocciose.
Cena e pernottamento in riad,

Dades – Kasbah AitBenhaddhou – Marrakesh (300km)
Si parte in direzione Marrakech.
Sosta per visita della splendida kasbah di AitBenhaddhou, castello di sabbia adagiato come per magia in un campo di mandorli; talmente bello con i suoi giochi di luce da divenire lo scenario di molti film famosi come “Lawrence d’Arabia” e “Il the nel deserto”.
Kasbah di tale fierezza da divenire patrimonio mondiale dell’UNESCO.
È l’unica kasbah che mostra intatta l’architettura del sud Marocco.
Si attraversano le alte montagne dell’Atlante (passo del Col duTichka a 2260 metri), da dove si possono ammirare gli spettacolari paesaggi dell’Alto Atlante e le foreste di Argan dove è possibile sostare presso le numerose cooperative di donne dedite alla lavorazione dell’argan per oli alimentari ed a usi di cosmesi
Arrivo a Marrakech in serata.
Cena libera: molte sono le occasioni per cenare a Marrakesh nei dintorni della Piazza, da non perdere la tipica e mai banale cena ai “banchetti” oppure la scelta di un locale con terrazza con vista piazza per potersi godere lo spettacolo che tutte le sere si inventano i prestigiatori, musicisti, acrobati, venditori di acqua della piazza, le donne artiste dell’henne!
Cena libera e pernottamento in riadwww.riadalida.com

Marrakesh
Giornata libera, in autonomia, per la visita della città imperiale di Marrakech soprannominata “La Perla del Sud”, fondata nel XII secolo dalla dinastia degli Almoravidi.
I fondatori del Marocco hanno lasciato palazzi e giardini degni di nota.
A titolo di esempio, visita delle Tombe di Saudiane, dei giardini della Koutoubia, del palazzo di Bahia, del palazzo El Badi, i giardini Majorelle….
Vivere in autonomia e “perdersi” nel souk e concludere il girovagare nella famosa piazza DjemaaElFna, dove lo spettacolo è permanente: incantatori di serpenti, mangiatori di fuoco e artisti di ogni genere.
Visita del souk e passeggiata tra i vicoli della città dagli scenari affascinanti.
Regalarsi coccole al corpo rilassandosi in un hamman.
Cena libera e pernottamento in riad

Transfert in aeroporto per il rientro in Italia.

Il tour per

- accoglienza e transfer aeroporto/riad Marrakesh
- veicolo 4X4 con autista parlante italiano e spese annesse (carburante, parcheggi….)
- trattamento di mezza pensione (escluso a Marrakesh e Fes) come indicato dal programma
- sistemazione
- escursione cameltrek
- guida a Fes e Meknes parlante italiano

Naturalmente trattasi di una prima bozza di itinerario assolutamente modificabile e adattabile alle vostre esigenze e al piano voli definito.
I riad/hotel indicati rappresentano un’indicazione per identificare uno standard; considerando il periodo di considerevole affluenza di turisti non si garantisce tali riad ma simili di pari categoria.

Buona vacanza,
www.scoprimarocco.com

Suggerisco alcune compagnie aeree che propongono Milano/Marrakesh/Fes

http://tickets.vueling.com/

http://www.easyjet.com/it

http://www.ryanair.com/it/

http://www.royalairmaroc.com/it-it


Lascia un Commento